Via crucis del XXI Secolo

17/08/2010

Anni fa la fontana di Trevi venne arrossata a scopo di autopubblicità da un artista. La cosa fece il giro del mondo.  Eppure quel rosso poteva e doveva invece rappresentare il sangue invisibile versato dai padri separati.

Oggi i giornali ci informano di un padre separato – Salvatore Glorioso – che, partito da Milano, sta andando a piedi a Cefalù con una croce sulle spalle.

I padri separati ne hanno inventate parecchie, hanno escogitato diversi metodi, in giro per il mondo, nel tentativo di far sentire la loro voce.

Ma un colpo di genio come questo non s’era ancora visto. Genialità che nasce dal sentimento profondo della condizione odierna dei padri crocifissi.

Gesto davvero originale e carico di significato fino alla saturazione.  Sulla sua strada questo Salvatore Glorioso (ci fu mai nome più adeguato al fatto?)  avrebbe dovuto raccogliere altri tormentati con altrettante croci. Non è ancora così, ma il tempo verrà.

Questo gesto non girerà sui TG del pianeta, ma è un seme straordinario. Davvero grande questo Glorioso Salvatore del XXI secolo.

Lo possiamo ascoltare su Tutubo.
http://www.youtube.com/watch?v=APjwhsaRB6E

RDV

Annunci