Donne sole ad Ulan-Bator

29/06/2018

Donne sole

ad Ulan-Bator

.

Un enigma mongolo

 

Non ci si può credere, ma gli effetti della globalizzazione sono giunti fin lassù.

Ad Ulan-Bator un numero crescente di femmine non trova uomini. Sono più istruite e più ricche dei potenziali partner.  Che non trovano. E non si capisce perché. La sola spiegazione è quella femminista: perché quelle canaglie di mongoli, maschilisti nel midollo, non vogliono mettersi con una che gli stia sopra.

Ma il femminismo è menzogna. Ecco qui la verità da negare perché imbarazzante:  le FF non si mettono con uomini di classe e ceto sociale inferiore, ma pari o superiore. E fanno bene gli uomini a schivarle, perché non avendo nulla da offrire che quelle già non abbiamo, sono destinati allo zerbinaggio, alla mendicazione, alla questua di un po’ di sesso svogliato e negligente.

Fanno bene a starne lontani giacché per gli UU il sesso è lo scopo, per le DD uno strumento.

E quando hanno più soldi e cultura di te hanno già tutto e tu non vali più nulla.

Homo sine pecunia imago castitatis. Aut servitutis.

Lo ha stabilito Darwin.

 

 

 

Annunci