Ci arbitriamo da soli!

La “rivoluzione avanza”. Supercoppa: arbitrerà Lei.

Continua l’invasione di campo delle emissarie del femminismo nelle aree maschili.

Terrorizzati dalla prospettiva di venir liquidati come maschilisti, sessisti e misogini, gli UU delle organizzazioni sportive srotolano tappeti rosa – a capo chino – al passo tracotante delle avanguardie armate della Vittoriosa.

Nuova intrusione, nuova invasione, ennesimo oltraggio dell’imperialismo femminista.

Fondate le vostre squadre, create le vostre organizzazioni, gestite i vostri campionati e andate ad arbitrare le vostre partite. Le vostre.

Uscite dal nostro territorio, dai nostri campi, dalla nostra sfera.

Dalla nostra anima.

Fuori!

5 Responses to Ci arbitriamo da soli!

  1. pier luigi ha detto:

    Ho passato la giornata di ieri a disputare su questo tema in un gruppo chiuso FB antifemminista con un ragazzo di destra (il cui partito è però guidato da una donna).
    La sua tesi è che non bisogna avere preconcetti e che la Si.ra Stéphanie Frappart va giudicata nel merito, dopo avere visto il suo arbitraggio.
    Non prima però d’avere affermato che si tratta senza dubbio d’una operazione demagogica e propagandistica (?).
    Insomma, più realista del re…come si dice.

    Sconfortante notare come queste lampanti dinamiche siano quasi sempre invisibili alla massa degli uomini e che anche quelli più avveduti, spesso…spessissimo, abbiano una sorta di timore ad affrontarle a viso aperto.
    Anche solo attraverso le parole…figuriamoci mobilitandosi.
    Timorosi di non “apparire” ciò che in realtà non hanno la cognizione d’essere.
    Una sorta d’autocensura, un auto-condizionamento indotto dalla martellante propaganda femminista.
    Che li sospinge ad un mal riposto spirito cavalleresco…mentre dall’altra parte volano sampietrini in ogni momento.
    .
    Questo l’ultimo mio sconfortato commento: “…c’è ancora chi crede che il femminismo sia quattro cretine che pisciano su un crocefisso il 25 novembre.
    Invece il femminismo è il simbolismo d’una donna che “fa da arbitro” per “la prima volta” in una partita tra uomini, dopo cent’anni e più d’arbitraggio maschile.
    Ed arruola insospettabili quinte colonne…”

    • RDV ha detto:

      Anche chi sente che c’è qualcosa che non va è in difficoltà.
      L’imbarazzo degli UU è universale. Quelli di Dx poi sanno di avere degli scheletri negli armadi e quindi…
      .
      E’ chiaro che una posizione come la mia è la più estrema possibile. Ed è effettivamente estremista.
      Io posso permettermelo, dal momento che mi lavavo la biancheria e mi rammendavo i calzini al’età di 11 anni.
      Posso permettermelo e…me lo permetto.
      .
      Se uno vuole fare l’agitatore culturale non può usare mezze misure.
      Dato che c’è un estremista, gli altri possono figurare come moderati. E’ un vantaggio per tutti.

  2. armando ha detto:

    avessero un po’ di amor proprio gli uomini diserterebbero stadio e TV. non accadrà. Intanto, incapaci di inventarsi qualcosa autonomamente, le donne continuano a saccheggiare i territori altrui, con le armi dell’autovittimizzazione e della colpevolizzazione, in cui sono insuperabili e invincibili. Grazie anche alla pochezza maschile di questi tempi. Ma a chi giova tutto questo?

    • RDV ha detto:

      Per tanti aspetti e almeno temporaneamente giova alle DD. Sul lungo periodo e per altri aspetti potrebbe danneggiarle. Ma, come tu sai anche meglio di me, la storia non segue linee razionali. La lungimiranza non appartiene alle masse e l’autolesionismo di classi, popoli, re e sudditi è una costante. Il piccolo interesse prevale sul grande, il momentaneo prevale sul prospettico, il rancore sulla benevolenza. E’ il dominio dell’irrazionale di cui si pascono i demagoghi. I seduttori delle masse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: