L’altra faccia della Luna

Luna: la faccia invisibile… e indicibile

 

“Le DD non hanno bisogno di andare sulla luna!”*

Le figlie delle Liberate, nella loro ingenua tracotanza, nella loro maramaldesca presunzione, accecate dal desiderio di umiliare e sbeffeggiare il nemico, non si avvedono di confessare troppo spesso verità micidiali.

Tremende, se e quando se ne osservi la faccia invisibile.

Giacché quella è una grandissima verità apparentemente celebrativa della superiorità femminile. Sul lato visibile. Su quello invisibile invece sta scritto: poiché gli UU hanno bisogno di andare lassù (e verso ogni altro Altrove) si spiega perché il 99% di ciò che esiste sia creazione maschile.

Si spiega perché le DD non hanno mai fatto e non faranno mai ciò che gli UU fanno da sempre.

Altro che patriarcato, esclusione, discriminazione, forclusione.

Sarebbe giunta l’ora – per voi sciagurate – di onorare le fantasmagoriche meraviglie della creatività maschile, di apprezzarle e lodarle.  L’ora di abbandonare la rancorosa invidia e di passare alla cavalleresca ammirazione.

Sarebbe.

Ma quell’ora non è giunta…

…e forse non giungerà.

______________________

*Letto oggi da mia moglie su un rotocalco dal parrucchiere. Evidentemente trattasi di una risposta a qualcuno che aveva fatto notare come la conquista della Luna (al pari del resto ) sia stata… …etc. etc.

5 Responses to L’altra faccia della Luna

  1. armando ha detto:

    E’ così. Il femminile è natura, il maschile cultura (anche). per questo il maschio sogna in grande, trasforma, inventa, concepisce spiritualmente, e naturalmente sbaglia anche. Cosa che gli viene puntualmente rimproverata. Ma solo perr merito del maschile l’umanità non è rimasta a 100,000 anni orsono, piaccia o non piaccia. Non “invidia penis” di freudiana memoria, ma “invidia logos”. E’ questo che non viene perdonato.

  2. DanieleV ha detto:

    Dio santo, ho dovuto smettere di leggere i post, tutte quelle citazioni di donne dai siti femministi mi stavano facendo diventare misogino sul serio.

  3. Sandro D. ha detto:

    Rino
    >>>>>>>>>>>>
    Sarebbe giunta l’ora – per voi sciagurate – di onorare le fantasmagoriche meraviglie della creatività maschile, di apprezzarle e lodarle. L’ora di abbandonare la rancorosa invidia e di passare alla cavalleresca ammirazione.

    Sarebbe.

    Ma quell’ora non è giunta…

    …e forse non giungerà.
    >>>>>>>>>>>>

    No, Rino, quell’ora non giungerà mai, perché il rancore, il risentimento, l’invidia femminile sono indelebili
    Ci aprii anche una discussione oltre dodici anni fa.

    https://questionemaschile.forumfree.it/?t=14946240&st=75

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: