Ecce homo

23/04/2020

disumanesimo

 

Non vogliamo infermieri nel nostro condominio …li vogliamo solo in ospedale a curarci…! 

Mentre alcuni proprietari di case sfitte hanno messo a disposizione gratuitamente i loro appartamenti a favore di operatori sanitari, altri intenderebbero vietare l’accesso al condominio per chi viene a curare i loro famigliari o – non si sa mai – loro stessi.

Infermieri e medici che vengano pure a curarci, rischiando la vita, ma stiano lontani da casa nostra.

Bisognava nascere per sentirla.

Così è e sarà …dum veneris iudicare saeculum per ignem


Epidemia di liberal-libertarismo

21/04/2020

Il virus della libertà è pandemico…

…o gatta ci cova?

Tutti corrono a denunciare i pericoli per la libertà individuale minacciata dalle ipotesi di tracciamento delle frequentazioni e degli spostamenti. Orrore.

D’improvviso sembra che la difesa del cittadino di fronte ai poteri sociali, economici e politici sia una priorità. Si sprecano le dichiarazioni altisonanti, scandalizzate, i richiami alla Costituzione, ai principi assoluti, irrinunciabili, fondanti etc. ciò da Destra, da Sinistra e anche dal Centro.

La sanità pubblica non può e non deve ledere i sacrosanti e intangibili diritti dell’individuo etc. Bellissimo. Quanti amici della libertà scopro di avere.

Senonché siamo monitorati da milioni di telecamere contro le quali nessuno ha detto e dice nulla e i sindaci (di Dx e di Sx) si gloriano di piazzarne altre senza fine. La “sicurezza” – si sa – viene prima di tutto. I movimenti e i comportamenti sono già tracciati universalmente sui telefoni, dagli autovelox, dal bancomat, sul PC, da ogni dispositivo che utilizziamo (e che non utilizziamo).

Poche voci contrarie. Nessun effetto.  

Tra i novelli difensori della libertà figurano anche gli amici di Orbàn (quello che mette in galera i giornalisti) e quelli di Xi che governa il paese leader nel controllo facciale e nel monitoraggio sociale (con immediati premi e punizioni) e persino quelli che hanno chiesto e si aspettano di avere qui i “pieni poteri”.

Falsi liberali, eredi storici – e non pentiti –  di regimi liberticidi, persino antiliberali, antilibertari e antindividualisti dichiarati, come i fusariani.

Troppi nuovi amici della libertà. Troppi.

Sorge un sospetto… e si sa che a pensar male si fa peccato, ma non si sbaglia mai.

 


Salvate il trisnonno Ryan!

06/04/2020

Non tutto il bene vien per nuocere

Ogni vita ha un valore inestimabile. Chi non concorda?

Tutti devono essere salvati ad ogni costo. Chi dissente?

Potrei io, in età da bisnonno, dissociarmi? Io, che mi aspetto di vivere altri vent’anni (aspettativa ragionevole vista l’età media dei morti in famiglia) o fregarmene di mia madre, lucidissima, archivio storico ambulante, che punta giustamente ai 100 ?

Mezzo mondo si sta gravemente impoverendo, milioni di disoccupati sono già sulla strada, forze nemiche della libertà sono di nuovo in azione, perché si vuol salvare me e i più vecchi di me dal saluto finale comunque prossimo o vicinissimo. Spesso persino tardivo se già fosse stato…

Vogliamo salvare i trisnonni. Siamo tutti pazzi. 

Consoliamoci: un valore morale – un’idealità – prevale sul calcolo e sulla materia. Qualcosa di umano.