I filmorti

SOLO I FILMORTI MUOIONO

George Floyd è stato ammazzato dalla telecamera. Senza le riprese sarebbe uno dei tanti semplicemente “scomparsi”.
Se si muore ma nessuno lo sa, non si muore. Si scompare e basta.

Il numero degli assassinati aumenta perché le telecamere sono ormai ovunque. Le abbiamo in mano.
I cops Usa sono tra i più efficienti sparatori del mondo, ammazzano ogni anno 900 cittadini.  Ma anche altrove non si scherza. E perché si dovrebbe dove regnano sovrane censura e autocensura?

Diventa oggi visibile la punta dell’iceberg degli assassinii polizieschi, delle torture in carcere, qui o ad Abu Grhaib, dei maltrattamenti e dei pestaggi negli asili e nelle case di riposo, di cui si ha notizia a settimane alterne.
Partendo da Cro Magnon,  se il destino di tortura e di morte è toccata anche solo a qualcuno su diecimila, le vittime dell’ordine sociale, delle istituzioni “protettive” sono state decine di  milioni.

I filmati ci mostrano oggi ciò di cui eravamo comunque certi, perché conoscevamo la natura di Sapiens.  Ora vediamo ciò che già sapevamo.

3 Responses to I filmorti

  1. RDV ha detto:

    E’ come dici. Ci hanno raccontato la favoletta della originaria bontà umana successivamente corrotta dalla civilizzazione…
    .
    Ho incontrato come te studi meno buonisti e più verosimili e credibili.
    Si può affermare che nel corso della storia sia morto assassinato almeno il 3% dell popolazione. Sui 90-95 miliardi di Sapiens apparsi almeno 3 miliardi sono stati assassinati. Le decine di milioni di cui parlo si riferiscono solamente a quelli ammazzati da …coloro che dovevano proteggerli.
    .
    Siamo una specie irrazionale, invasiva, assassina. E menzognera.
    Se ce ne andassimo, l’intero pianeta respirerebbe.

  2. Sandro ha detto:

    Disse una volta Albert Einstein:
    >>>>>>>>
    Penso a quel pessimo prodotto dell’umanità vista come branco che è il sistema militare, un sistema che io aborro. Che un uomo possa marciare al suono di una banda è per me già sufficiente a disprezzarlo. Ha ricevuto un grande cervello per errore: una spina dorsale sarebbe già bastevole allo scopo. Questa piaga della civilizzazione andrebbe eliminata con sollecitudine. L’eroismo obbedendo a ordini, la violenza irrazionale, e quell’orribile non senso che passa sotto il nome di patriottismo: come odio tutto questo!
    >>>>>>>>

  3. Sandro ha detto:

    In passato c’era chi pensava che i moderni cacciatori-raccoglitori, che ci offrono un’immagine di quale era la vita nelle società preistoriche, combattessero solo battaglie cerimoniali, fermandosi al primo caduto.
    Mentre ormai da tempo sappiamo che si uccidono l’un l’altro in una proporzione che fa apparire le “nostre” guerre mondiali quasi incruente. E le testimonianze dell’archeologia non sono più allegre. Sepolti nel terreno e nascosti in grotte, giacciono i muti testimoni di una preistoria sanguinosa risalente a centinaia di migliaia di anni fa: scheletri con segni di scotennamento e di colpi d’ascia o in cui sono ancora incastrate punte di frecce; armi come tomahawk e mazze inutili per la caccia, ma fatte apposta per uccidere altri uomini; fortificazioni di difesa come palizzate di pali appuntiti; e in molti continenti, pitture che mostrano uomini che attaccano altri uomini o ne vengono attaccati con frecce, lance o boomerang.
    Per decenni gli antropologi di pace hanno negato che siano mai esistiti gruppi umani dediti al cannibalismo, ma le prove in contrario non hanno fatto che accumularsi e tra di esse ce n’è una incontrovertibile. In un sito del Sudovest statunitense, vecchio di 850 anni, gli archeologi hanno trovato ossa umane tagliate a pezzi come quelle degli animali che servivano da cibo, e inoltre tracce di mioglobina umana (una proteina dei muscoli) in frammenti di stoviglie e (prova schiacciante) in un escremento umano fossilizzato.
    Anche gli appartenenti alla specie Homo antecessor, parenti dell’antenato comune ai Neanderthal e agli uomini moderni, si scagliavano l’uno contro l’altro e si massacravano, il che indica che violenza e cannibalismo risalgono ad almeno 800.000 anni fa.

    Non a caso ero, sono e resterò del parere che quella umana è una specie che non sarebbe mai dovuta esistere, ma che per motivi a noi sconosciuti esiste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: