I bordelli della Materia

La profanazione delle Feste: sacre e profane

***

Cresce il numero dei super-ipermercati aperti la domenica, su licenza delle Giunte di Destra, di Centro e di Sinistra.

Affinché le masse si riversino ogni santo giorno nella bolgia del consumo, affinché crescano in obesità i corpi e le discariche ed ogni giorno sia …speso bene. Finché non vi saranno più giorni sacri, solo profani. Quelle masse che andavano a Messa,  ora disertano le chiese e si radunano nei Templi dell’ultima religione, a celebrarne i riti. Immondi,  giacché immondizia è quella che producono. E percolato, non altro.

Ma la Materia non è sazia e oggi aggredisce le feste laiche, sotto il mantello del “rispetto per il turista” e della “libertà di impresa”. Osate obiettare? Botteghe e negozi, super e iper e transmercati e outlet e store e mall a porte oscenamente spalancate.

Certo, la Domenica, il XXV Aprile, il I° Maggio  erano feste di credenti: in Dio o nell’Umanità. Riunioni attorno al Sacro e al Simbolico, manifestazioni diverse di Fede e di Speranza, vissute nella preghiera e nella memoria, nella meditazione e nella riflessione, nel silenzio e nel canto, rivolte a ciò che è immateriale, che non si può comprare, non inquina, non imbratta. Rivolte al futuro, Celeste o terrestre. Si onorava Dio, ora l’iPad, si celebrava il Lavoro, ora lo shopping.

Liquidazioni permanenti di fine stagione per la liquidazione dell’Immateriale, la rottamazione dello Spirito nei lupanari del Consumo.

La liquidazione del Sacro e del Simbolico procede senza sosta e senza sosta avanza nei cuori, nei ritmi, nei tempi, nei luoghi il dio Immondo che tutto lorda.

Si tratti di Feste sacre o profane, la medesima profanazione le aggredisce e le consuma. Dove aleggiava lo Spirito ora olezza la Materia e i suoi bordelli non chiudono mai.

Consummatum est!

Rino D.V.

Annunci

4 Responses to I bordelli della Materia

  1. Damien ha detto:

    La mia verità è che il sistema sociale umano ha fallito
    la mia verità è che le religioni sono una delle grandi bufale che questa società umana ha prodotto nei secoli per potere e dominio verso i propri simili
    La mia verità e che siamo piu’ simili ad un virus che ad una razza intelligente, depredando questa piccola roccia in un immenso universo.
    La mia verità è che ci sono due esseri viventi senzienti su questo pianeta che hanno preferito in maniera egoistica pensare a come soddisfare il proprio modo di sopravvivere a scapito dell’altro.
    La mia verità è che cio’ muterà, ma non porterà nessun equilibrio, se non un cambiamento snaturante dei ruoli che agevolerà chi da sempre detiene il potere, nei secoli dei secoli.. è stato cosi.. e lo sarà sempre.. almeno fino a quando un asteroide ci estinguerà oppure, chi di dovere, hai piani alti, capirà che in 7 giorni ha creato un casino esagerato..

    Chi non sia daccordo, lo vada a raccontare a tutte le persone di buona volonta perite a causa dei sopprusi dei potenti, e si chieda se questo paradiso esista veramente o semplicemente siamo materia in riciclo continuo, personalmente sono cosciente che ho una vita umana sola, e vorrei viverla in pieno, nel rispetto e nel diritto, ormai negato in questa umana società capitalistica ed egocentrica.

  2. Rino ha detto:

    Si dirà che è più facile dilettarsi con la pars destruens che impegnarsi nella construens.
    Si ritiene che chi critica debba anche proporre delle alternative, troppo comodo demolire solamente. Ragionevole.
    Per il momento me la caverò dicendo che mi limito dichiaratamente alla diagnosi e lascio ad altri le indicazioni terapeutiche. Ciò fa di me un medico fallito, ma è così.

    Quanto all’osservazione che gli UU hanno così bisogno di simboli al contrario delle DD, questa è davvero una grande questione. Si vanno a toccare gli angoli più remoti del modo maschile di esistere e della discrepanza con quello femminile. Tema intrigante e vasto.

    E’ argomento buono per un intero trattato.
    E’ cmq una ipotesi alla luce della quale molte cose si chiariscono.
    Ad esempio l’affermazione della E. Bonino “Tutte le religioni sono nemiche delle DD!”.
    Ora, se fosse vero che le religioni sono (tra l’altro) i grandi vascelli che hanno trasportato nei secoli i sistemi simbolici, la Bonino avrebbe ragione.

    E sarebbe tragico per le DD se fosse così, e dunque tragico per tutti.

    La si può adottare come ipotesi e non ne viene niente di consolante. Questo solo fatto depone a favore del sospetto.

    Non so quando né dove, ma di sicuro ne parleremo.

    Rino DV

  3. Fabio ha detto:

    D’accordo la critica al sistema capitalista-consumistico, ma quello che io vorrei capire è: quale sarebbe la soluzione a tutto ciò?
    Forse un ritorno al passato? Forse una terza guerra mondiale che spazzi via (quasi) tutto? Insomma, cosa?
    Altra domanda: perché il maschio ha così bisogno di simboli al contrario della femmina?
    Forse perché al di fuori di un mondo primordiale, il maschile è perdente nei confronti del femminile?
    Se no come si spiega?

  4. Fabrizio Marchi ha detto:

    Sottoscrivo al 100% questo articolo di Rino.
    Aggiungo solo un’osservazione a margine. Solo quando avremo tutti compreso che il Femminismo reale (e la QM che ne rappresenta, in potenza, la sua contraddizione) non sono aspetti separati dalla totalità dei processi sociali, economici e culturali ma sono al contrario innervati all’interno di questi, avremo fatto un salto di qualità.
    Femminismo reale, Mercato e Capitalismo Postmoderno crescono in modo direttamente proporzionale. E’ la QM, purtroppo, che non riesce a decollare.
    Fabrizio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: